Naturosofia

icona pranoterapia

“Guarda l’uomo, è un piccolo cosmo. Guarda il Cosmo, è un uomo immenso!”

L’Antroposofia è così capace di comprendere le disarmonie del corpo, dell’anima e dello spirito dell’uomo rispetto alla Natura e al Cosmo. Tutti le disarmonie vengono ricondotte all’armonia attraverso la compensazione nella polarità del calore e del freddo, della luce e dell’oscurità, del femminile e del maschile, della creazione e della distruzione. Ecco dunque come l’Antroposofia entra nella Saggezza della Natura.

Dall’incontro tra la comprensione della Natura dell’Antroposofia e la Naturopatia nasce la Naturopatia Antroposofica o Naturosofia. Secondo il nostro approccio il corpo dell’uomo non è una macchina, è un Cosmo in miniatura. Le forze vitali che pervadono il nostro corpo sono l’espressione dei regni minerale, vegetale e animale che compongono la Natura così che ogni condizione alterata nel corpo è espressione del bisogno naturale: così “naturopatia” significa “sentire  se stessi insieme alla Natura”. Solo risuonando tra anime possiamo trovare la soluzione: la cura viene data dall’anima del naturopata all’anima del paziente attraverso la Saggezza della Natura.

Per la Naturopatia Antroposofica, o Naturosofia, il corpo dell’uomo non è una macchina, è un Cosmo in miniatura. Le forze vitali che pervadono il nostro corpo sono l’espressione dei regni minerale, vegetale e animale che compongono la Natura. Ogni nostro squilibrio corporeo è dunque espressione di un bisogno naturale il quale trova la sua espressione nella natura.

La causa della disarmonia sorge prima sul piano animico e successivamente discende come effetto sul piano materiale. La disarmonia fisica è il messaggio che il mondo spirituale lancia affinché la coscienza comprenda. Lo stato di disarmonia non dipende dagli effetti della disarmonia ma dalle cause animiche e spirituali che l’hanno generata. Sopprimendo i sintomi, si reprime la causa animico-spirituale rendono così sempre più difficile arrivare all’armonia. Più abbiamo paura di ciò che non va nella nostra anima, più la disarmonia ci possiede. La Naturopatia Antroposofica, tenendo conto sia dell’aspetto fisico che di quello spirituale, è capace di comprendere l’essere umano nella sua totalità, nella sua evoluzione biografica individuale, tenendo conto tanto della necessità del destino (karma) che della possibilità della libertà.

Metodi associati alla Naturopatia Antroposofica:

  • Counseling: noi siamo spiriti che fanno un’esperienza umana, unica e irripetibile, che chiamiamo biografia. Tuttavia quando non siamo coscienti degli archetipi che agiscono nella vita, perdiamo il significato degli eventi. Il Counseling Biografico ci aiuta a riconoscere le nostre potenzialità, a compiere scelte coscienti nell’evoluzione spirituale.
  • Floriterapia: l’anima dell’uomo ha un progetto da portare a termine in ogni sua incarnazione, ella segue i dettami dello Spirito. Purtroppo l’anima può bloccarsi nella sua evoluzione: vicoli ciechi, scelte sbagliate, la mancanza di coraggio. I Fiori di Bach sono capaci di sostenere l’anima nella sua battaglia per raggiungere il suo Spirito, ogni giorno.

Disclaimer

Al fine di evitare equivoci ricordiamo che la Naturopatia non ha nulla a che fare con la Medicina, solo il medico può diagnosticare e curare le patologie organiche. Inoltre, la Naturopatia non è mai in contrasto con la Medicina. La Naturopatia si occupa del mantenimento del benessere della persona, così come di disarmonie presenti in assenza di patologie organiche o psichiche. Quella del Naturopata è una libera professione nell’ambito delle discipline olistiche disciplinata dalla Legge Numero 4, del 14 Gennaio 2013.

Annunci